Stiamo finendo la gomma naturale

La gomma naturale (o caucciù) si ricava da un liquido vischioso – il lattice – estratto da alcune piante tropicali, la più nota e importante delle quali è la Hevea brasiliensis, ossia l’albero della gomma propriamente detto. Da qualche anno, a causa di una combinazione di tre fattori – una grave infestazione degli alberi, il cambiamento climatico e il crollo dei prezzi del mercato – la produzione non riesce più a far fronte alla domanda globale.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SU ILPOST.IT

Le possibili soluzioni
Migliorare il raccolto dalle piantagioni esistenti. È possibile incrementare la produzione di gomma greggia, per esempio, stimolando gli alberi a produrre più linfa. Esistono delle sostanze adatte, come l’etephon, utilizzate già da tempo in altre coltivazioni come regolatori della crescita vegetale (fitormoni). Una quantità eccessiva rischia però di uccidere le piante, e per questa ragione gli agricoltori non sono molto inclini a farne uso

Eventi in programma