11/11/2018 – Conclusione del progetto Panda

Il progetto PANDA – Percorsi e Attività in Natura per Diversamente Abili è nato dalla consapevolezza del Circolo di Legambiente di Cinisello Balsamo della necessità di riavvicinare le persone alla natura, in particolare le fasce deboli della popolazione quali bambini, anziani e, appunto, disabili.

In quest’ambito, il progetto PANDA è nato dalla collaborazione con due associazioni storiche di Cinisello Balsamo (G.A.D. – Gruppo Accoglienza Disabili e G.L.D. – Gruppo Lavoro Disabili) che si occupano di disabilità e di attività lavorativa residua e ha preso consistenza durante l’attuazione con la collaborazione dell’Azienda Speciale dei Comuni di Cusano M., Cinisello B., Bresso e Cormano – Insieme per il Sociale che gestisce i Centri Diurni per Disabili (CDD)  di Cusano M. e Cinisello Balsamo.

Il progetto ha avuto come obiettivo l’avvicinamento ad alcune aree del Parco Grugnotorto Villoresi al fine di permettere a ragazzi/adulti diversamente abili di approcciarsi alla natura in contesti poco conosciuti precedentemente, cercando invece di far diventare questo luogo un punto di riferimento per il loro quotidiano.

I risultati progettuali raggiunti sono stati a nostro parere molto positivi e sono inquadrabili più sulla rete di relazioni umane e sociali che si è venuta a creare piuttosto che al soddisfacimento puntuale (seppur importante)  della maggior parte dei singoli obiettivi prefissati, obiettivi per la maggior parte comunque colti.

Il patrimonio più importante che possiamo così ritenere di aver realizzato è la volontà di proseguire in futuro, possibilmente con le stesse o simili modalità operative, la collaborazione tra le diverse associazioni che hanno partecipato e, soprattutto, di dare almeno per il prossimo biennio la possibilità di ripetere (magari utilizzando fondi proprio, donazioni specifiche e/o eventuali sponsor) l’offerta dei laboratori artistici realizzati quest’anno nonché le visite al Parco ed i diversi momenti di aggregazione sociale alla maggior parte dei ragazzi e degli adulti che hanno partecipato al progetto e, magari, trovare nuovi fruitori di quanto proposto quest’anno e che è stato accolto positivamente.

Eventi in programma